La nostra merenda preferita: crostata di confettura di pesche tabacchiere e amaretti

La nostra merenda preferita: crostata di confettura di pesche tabacchiere e amaretti
2 Maggio 2018 Antonia Cosentino

La crostata è un dessert fragrante e delizioso che si presta a tantissimi tipi di ripieni, dalle confetture, alle creme più sfiziose.

Prendendo spunto da una ricetta di Giallo Zafferano abbiamo sperimentato alcune varianti e trovato la combinazione perfetta: amaretti e confettura extra di pesche tabacchiere e cannella.  Un dolce delizioso, un connubio perfetto tra il sapore dolce e delicato delle pesche e il gusto intenso degli amaretti.

INGREDIENTI PER 8 PERSONE
180 g di burro
3 tuorli
300 g di farina 00
1 pizzico di sale fino
130 g di zucchero a velo
400 g di marmellata di pesche tabacchiere e cannella
100 g di amaretti
1 uovo intero

DIFFICOLTA
bassa

PREPARAZIONE
40 minuti

TEMPO DI COTTURA
50 minuti

TEMPO TOTALE
1 ora e mezza

PROCEDIMENTO

Per prima cosa iniziate a preparare la pasta frolla: mettete in un mixer la farina, lo zucchero a velo e 150 g di burro freddo di frigo, tagliato a pezzetti.

Azionate il robot da cucina e fate sabbiare il burro, deve cioè avere la consistenza della sabbia e dev’essersi legato alla farina.

Aggiungete i tuorli e mescolate finché non si formano delle briciole grossolane. A questo punto versate il composto sul pino di lavoro, unite il sale e impastate tutto molto velocemente in modo che l’impasto non si riscaldi.

Quando avrete formato un panetto compatto, avvolgetelo con la pellicola e mettetelo a riposare in frigorifero per almeno trenta minuti.

Nel frattempo, riscaldate leggermente in un padellino la marmellata di pesche e aggiungete 60 grammi di amaretti sbriciolati. Il composto dovrà restare cremoso e asciutto. Spegnete il fuoco e lasciate raffreddare il tutto.

Stendete la pasta frolla fino ad ottenere una base di circa mezzo centimetro, foderate quindi una tortiera 24 cm di diametro ed eliminate la frolla in eccesso con un coltellino e mettetela da parte.

Bucherellate il fondo della crostata con una forchetta e poi sbriciolate sopra i restanti 40 grammi di amaretti (assorbiranno eventuali liquidi in cottura). Aggiungete la confettura e spalmatela uniformemente fino a coprire tutta la superficie.

Stendete la pasta frolla avanzata e ricavatene delle listarelle.

Posizionatele sulla crostata incrociandole per formare le losanghe. Sbattete a questo punto l’uovo in una ciotolina e spennellate le strisce di pasta.

Infornate a forno statico preriscaldato a 180° per 40 minuti (o a forno ventilato a 160° per 20 minuti).

Una volta cotta lasciatela raffreddare bene su una gratella prima di servirla. Vedrete che successone!

Iscriviti alla newsletter e ricevi il 10% di sconto

ISCRIVITI