Liquore aromatico all’arancia

Liquore aromatico all’arancia
16 Marzo 2018 Antonia Cosentino

Una ricetta semplice e veloce per recuperare anche le bucce non trattate delle nostre arance: un delizioso liquore all’arancia aromatizzato con vaniglia, cannella e cardamomo.

INGREDIENTI

  • 1 litro di vodka;
  • 5 arance non trattate;
  • 1 stecca di vaniglia;
  • 500g di zucchero;
  • 3 bacche di cardamomo;
  • 1 stecca di cannella.

DIFFICOLTA
facile

PREPARAZIONE:
10 minuti complessivi, più due settimane di macerazione;

PROCEDIMENTO:
Lavate le arance, asciugatele e prelevate la scorza con un pelapatate o un coltellino affilato, facendo attenzione a non prendere anche la parte bianca.

Riponete le scorzette delle arance in un barattolo capiente a chiusura ermetica. Aggiungete la stecca di cannella, la bacca di vaniglia incisa nel senso della lunghezza e il cardamomo.

A questo punto versate anche la vodka e chiudete il barattolo.

Lasciate riposare al buio per 1 settimana, scuotendo ogni giorno il recipiente.

Trascorso questo tempo, stemperate lo zucchero con 1/2 litro d’acqua bollente. Versate lo sciroppo nel recipiente con la vodka e gli aromi.

Chiudete di nuovo il barattolo e lasciatelo riposare al buio per un’altra settimana, agitando il composto ogni giorno.

Una volta trascorsa questa seconda settimana, a macerazione terminata, filtrate il liquore con un colino foderato con una garza. Travasate tutto in 4 bottiglie da mezzo litro circa e tappatele.

Per dare un tocco più aromatico potete inserire una piccola stecca di cannella in ogni bottiglia.

Il liquore all’arancia, così preparato, si mantiene per più di 6 mesi.

Iscriviti alla newsletter e ricevi il 10% di sconto

ISCRIVITI